Team building, eventi, Logo EventiAvanti

Etico evento: spettacoli di teatro in cambio di cibo

Spettacoli di teatro in cambio di cibo
Cibo da donare in cambio di spettacoli di teatro
L'idea è semplice ed efficace: l'ingresso a uno spettacolo teatrale, musicale o culturale non a fronte di un biglietto, bensì di generi alimentari recuperati dall'eccedenza domestica che vengono poi devoluti agli enti non profit del territorio per la distribuzione immediata alle persone in stato di necessità.

L'iniziativa, ideata dall'agenzia milanese EventiAvanti, è stata presentata il 5 giugno in occasione della Giornata mondiale dell'ambiente con l'obiettivo di divulgare i principi del "Protocollo di Milano" sull'alimentazione e la nutrizione e di realizzare azioni concrete per la riduzione dello spreco alimentare.

"EventoEtico è un format di sensibilizzazione che offre cultura in cambio di cibo in eccedenza" dice Giulio Guerrieri di EventiAvanti. "Una volta messo a punto il concept abbiamo coinvolto il Banco Alimentare, che ha messo a disposizione la propria rete di volontari per raccogliere il cibo dai teatri e spazi culturali che aderiscono al progetto".

"Proponiamo spettacoli di rilievo e di generi diversi per incontrare i gusti di tutti e saranno coinvolte personalità di spicco e talenti emergenti: nostro obiettivo à anche quello di riportare il pubblico a teatro, luogo comunitario per eccellenza, dove avvicinarlo e sensibilizzarlo" continua Guerrieri.
"Madrina artistica dell'iniziativa à l'attrice e regista Lucia Vasini, e stanno confermando la propria adesione al progetto anche altre personalità dello spettacolo".

Il format è già stato testato nel mese di maggio, a Milano e Varese, in occasione di alcuni degli spettacoli di Lucia Vasini. Poi, con l'inizio della stagione teatrale 2015/2016 si partirà alla grande: i teatri milanesi Menotti e Verdi hanno stipulato una convenzione con il Banco Alimentare e proporranno in cartellone spettacoli in cambio di cibo in eccedenza, ed EventiAvanti sta lavorando per coinvolgere anche teatri di Pavia, Varese e Como. "Attenzione però", specifica Guerrieri. "Qui non si tratta di andare ad acquistare cibo per donarlo, bensì di recuperare l'eccedenza domestica di generi vicini alla scadenza". La raccolta include pasta, riso, legumi, olio, scatolame, generi a lunga conservazione, escluso il fresco.

Alle aziende EventiAvanti propone due modalità di partecipazione: "La prima è quella di portare i propri dipendenti, clienti o partner agli spettacoli invitandoli a portare generi alimentari; la seconda è quella di costruire, con il nostro supporto, spettacoli propri, da mettere in scena in azienda o in teatro e ai quali invitare dipendenti e pubblico con la stessa modalità di adesione: cultura in cambio di cibo".

Periodicamente, nel corso dell'iniziativa, EventiAvanti stilerà il report di chi ha aderito, quanto è stato raccolto e chi ne ha beneficiato.

Articolo tratto da © Event Report

© 2016 EventiAvanti>> Tutti i diritti riservati    ---     Web design by Reliance - Powered by Reliance